• Guido Traversa

    Guido Traversa

    Professore stabile di Filosofia Morale presso l’Università Europea di Roma.
    Professore invitato presso Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma.
    Professore Invitato presso Università Pontificia Antonianum di Roma.
    Presidente Istituto di Filosofia, IFACE.

  • Claudio Bonito

    Claudio Bonito

    Licenza in Filosofia conseguita presso Università Pontificia Anselmianum di Roma
    Ha conseguito il Diploma di Master in Scienza e Fede e il Diploma di Master in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma; presso la stessa Università ha conseguito il Diploma di Specializzazione di Studi Sindonici.
    Attualmente è vice coordinatore del Master in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale effettuato presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e l’Università Europea di Roma; è professore a contratto presso lo stesso Master.
    Collabora nel coordinamento del gruppo di Neuroetica dell’Ateneo Regina Apostolorum di Roma.

    Attualmente sta svolgendo un dottorato di ricerca in Filosofia su tematiche relative alla filosofia e al postumanesimo.

    É vice presidente dell’Istituto di Filosofia IFACE.

  • Lourdes Velázquez

    Lourdes Velázquez

    Nata a Città del Messico, ha conseguito la laurea in Filosofia presso l’Università Panamericana (Messico). Ha poi frequentato un Corso di specializzazione per professori latinoamericani di filosofia presso l’Università di Navarra (Spagna).
    In Italia, ha ottenuto nel 1997 la laurea in Filosofia presso l’Università di Genova e posteriormente il dottorato in Filosofia presso la medesima Universitá.

    Ha conseguito il Master in Bioetica presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma con punti 10/10 e Summa Cum Laude Probatus.
    Nel 2015 ha ottenuto il dottorato di ricerca in Bioetica presso l’Universitá Anahuac (Messico) con lode e pubblicazione della tesi.
    È Vicepresidente della Fédération Internationale des Sociétés de Philosophie (FISP) in cui è stata eletta nel 2013 in Atene. È pure Presidente della Commissione per la Bioetica ed Etica delle Scienze Bioetica della medesima FISP.
    Appartiene al Sistema Nazionale dei Ricercatori del Messico (CONACYT/SNI).

    Membro:

    Della Sociedad Mexicana de Filosofia.
    Dell’ Isitituto Italiano di Bioetica.
    Dell’Academia Mexicana di Bioética.

    Professoressa e ricercatrice di ruolo presso l’Università Panamericana, Citta del Messico .
    Professoressa visitante Universitá Pontificia de México.
    Professoressa visitante Universitá de la Laguna (Tenerife, Spagna).
    Coordinatrice dei Rapporti Interistituzionali del Centro Interdisciplinare di Bioetica dell’ Università Panamericana di Citta del Messico.
    Dal 2014 conduce l’unico programma radio interamente dedicato alla bioetica esistente in Messico.

    Insegnante di logica, filosofia del Messico, filosofia preispanica, storia della filosofia medievale presso diverse istituzioni accademiche, come: Instituto Universitario México, Universidad Motolinía, Universidad Pontificia de México, Instituto Salesiano de Estudios Superiores, Universitá Anahuac (campus Messico) e attualmente l’Universitá Panamericana.
    Ha svolto ricerche filosofiche in Italia come borsista del CONACYT, nel quadro degli scambi bilaterali fra detto Ente e il Consiglio Nazionale delle Ricerche.
    In Italia ha tenuto seminari di Cultura Latino-Americana nella Facoltà di Lingue della Università di Genova e seminari su Concezioni scientifiche e filosofiche nella cultura preispanica del Messico, specialmente nel campo della medicina. Questi seminari rientrano nella sua attività in qualità di collaboratrice scientifica alla cattedra di Storia del Pensiero Medico e Biologico della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Genova.
    È stata insegnante di lingua spagnola nei corsi per la terza éta dell’Universitá di Genova.

  • Giorgia Salatiello

    Giorgia Salatiello

    Nata a Civitavecchia (RM) il 09-09-1950.
    Laurea in Filosofia – Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (1974) (110 e lode).
    Diploma in Scienze Religiose – Pontificia Università Gregoriana (1982).
    Licenza in Filosofia – Pontificia Università Gregoriana (1993) (summa cum laude).
    Dottorato in Filosofia – Pontificia Università Gregoriana (1996) (summa cum laude).
    Master di primo livello in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale – UER – APRA (2017).
    Docente della Pontificia Università Gregoriana, Istituto di Scienze Religiose, dall’a.a. 1992-1993.
    Professore Ordinario della Pontificia Università Gregoriana, Facoltà di Filosofia.
    Professore invitato, dall’a.a. 2013-2014, presso l’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.
    Docente invitato, dall’anno 2017, del Master di primo livello in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale.
    Membro del Consiglio Nazionale dell’ADIF (Associazione Docenti Italiani di Filosofia).
    Membro del Consiglio Direttivo dell’AIFR (Associazione Italiana di Filosofia della Religione).
    Membro del Gruppo di Ricerca “Essere Uomo, Essere Donna” dell’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.
    Ha collaborato, dal 1995 al 2016, con il Pontificio Consiglio per i Laici – Sezione Donna.
    Collabora, dal 2017, con il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita – Ufficio Donna.
    Membro del Comitato di Redazione della Rivista PER LA FILOSOFIA- Filosofia e insegnamento.

    Principali aree d’interesse:
    Filosofia della religione. Filosofia e teologia. Pensiero trascendentale.

    S.Tommaso. Karl Rahner. Spiritualità ignaziana. Differenza sessuale.

    Consulenza filosofica.

  • P. Alberto Carrara L.C.

    P. Alberto Carrara L.C.

    Alberto Carrara, nato a Padova il 7 dicembre 1980, sacerdote della Congregazione di diritto pontificio dei Legionari di Cristo (2013), tecnico di laboratorio chimico-biologico (1999), dottore in Biotecnologie mediche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Padova (2004, tesi sperimentale sull’oncogenesi virale umana), laurea magistrale in Filosofia (2011) e laurea di primo livello in Teologia (2013), è attualmente professore invitato di Antropologia filosofica e Neuroetica presso la Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma e dell’Università Europea di Roma (UER); Coordinatore del Gruppo di Ricerca in Neurobioetica (GdN); Fellow della Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani; docente invitato presso la S.I.S.P.I., Scuola Internazionale di Specializzazione con la Procedura Immaginativa; membro di diversi comitati etici, tra i quali quello della BioRep, s.r.l.; membro del comitato scientifico del BRF, Brain Research Fondazione Onlus; vice-presidente dell’INNEL, Istituto Nazionale di Neuroleadership.

    Si è diplomato tecnico di laboratorio chimico-biologico (analista) presso l’Istituto Europeo Pietro Scalcerle di Padova nel 1999 (100/100); nel 2004 è dottore in Biotecnologie mediche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Padova con una tesi sperimentale nel campo dell’oncogenesi virale umana dal titolo: “Studio del ruolo dei Poliomavirus e degli Herpesvirus nella patogenesi dei tumori surrenalici umani” (110/110 e lode). Nel 2004 entra a far parte della Congregazione religiosa dei Legionari di Cristo. Nel 2006 trascorre un anno di studi umanistici presso il College of Humanities Studies in Cheshire, Connecticut (USA). Dal 2007 al 2013 studia presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma dove nel 2011 consegue la Licenza in Filosofia (Suma cum laude probatus) e nel 2013 il Baccalaureato in Teologia (Suma cum laude probatus).

    Dal 2009 è membro del Gruppo di Ricerca in Neurobioetica (GdN) e dal 2013 ne è il Coordinatore. Dal 2010 è membro della INS, International Neuroethics Society. Dal 2012 è docente invitato presso il Corso Quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia della SISPI, Scuola Internazionale di Specializzazione in Psicologia Immaginativa (autorizzato MIUR con DM 10/10/2008, ai sensi della Legge 56/89, art.3) e membro del Centro Italiano di Ricerche Fenomenologiche fondato e diretto dalla fenomenologa italiana Angela Ales Bello. Dal 2012 è membro di diversi comitati etici, tra i quali quello della BioRep, s.r.l. Dal 2011 è professore assistente e dal 2014 è professore invitato di Antropologia filosofica e Neuroetica presso la Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma. Dal 2011 è docente del Master in Scienza e Fede e dal 2013 è membro del gruppo di ricerca dell’ISSD, Istituto di Studi Superiori della Donna, dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma. Dal 2014 è professore invitato di Antropologia filosofica presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Europea di Roma (UER).

    Ha pubblicato diversi articoli di neuroetica, neurobioetica, bioetica, filosofia su riviste tra le quali Alfa e Omega, Ecclesia, Studia Bioethica, Información Filosófica, Nuova Secondaria.

    Dal 2011 dirige il blog N&N – Neuroscienze e Neuroetica http://acarrara.blogspot.com/

    I suoi campi di interesse sono: antropologia filosofica, biotecnologie, neuroscienze, neuroetica, neurobioetica, bioetica, filosofia della mente, filosofia delle neuroscienze, psichiatria, psicologia, trans e post-umanismo.

  • Silvia Manca

    Silvia Manca

    Critico d’arte e Consulente filosofico.
    Ha svolto attività di Cattedra come Cultore della materia presso l’Insegnamento di Critica d’Arte de ‘La Sapienza’ di Roma occupandosi delle interazioni tra filosofia e psicoanalisi in merito all’immagine.
    Ha lavorato come formatore nelle HR sviluppando progetti che prevedano l’uso delle immagini.

    Dal 2009 è Professore a contratto nel master in Consulenza Filosofica ed Antropologia Esistenziale presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e l’Università Europea di Roma occupandosi di pratiche filosofiche con le immagini denominate ‘pratiche di immagine’ (P.d.I.).
    Da diversi anni propone laboratori di sviluppo personale e su temi etici attraverso l’uso delle immagini e consegue l’abilitazione professionale di guida turistica di Roma e Provincia organizzando visite guidate in lingua italiana ed inglese per adulti e bambini.
    Dal 2014 è socia fondatrice dell’Iface, l’Istituto di Filosofia applicata alla Consulenza e all’Etica.
    Nel 2015 le P.d.I. vengono presentate ufficialmente al pubblico nell’ambito di una serata evento del Festival della Complessità al MAXXI di Roma.

    Per info: www.pratichedimmagine.it

  • Giulia Bovassi

    Giulia Bovassi

    Nata il 23 settembre 1991 a Monselice (PD).

    Ha conseguito la laurea in Filosofia (110/110) con una tesi in filosofia politica sul concetto di normalizzazione in
    Michel Foucault.
    Ha conseguito il diploma di Perfezionamento in Bioetica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore
    di Roma (30/30 e lode).
    Ha conseguito il diploma di Master in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e l’Università Europea di Roma (superato con discussione della tesi finale).
    Attestazione di frequenza del Corso di Biodiritto (Facoltà di Diritto Canonico San Pio X, Venezia).
    Laureanda del Corso di Licenza in Bioetica presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (Roma).
    Diplomata al Corso di Perfezionamento in Neurobioetica “Neurobioetica e Transumanesimo”. presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, con superamento della tesi finale.

    Research Scholar per la Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani, unitamente al Gruppo di Ricerca interdisciplinare in Neurobioetica (GdN) con sede a Roma, del quale fa parte.

    Membro dell’Istituto di Filosofia Applicata alla Consulenza e all’Etica (IFACE).

    Ha curato per il volume «Interreligious Perspectives on Mind, Genes and the Self. Emerging Technologies and Human Identity» di Joseph Tham, Chris Durante e Alberto García Gómez, pubblicato dalla casa editrice Routledge (Londra) nella collana Routledge Science and Religious Series, la stesura e la pubblicazione, a quattro mani insieme a P. Alberto Carrara L.C., del capitolo «Neurogenomics from the Catholic Tradition: a Succinct Anthropological Perspective Based on Recent Developments».

    Autrice del testo “L’eco della solidità. La nostalgia del richiamo tra antropologia liquida e postumanesimo”, IF PRESS, Roma 2017, nato dalla tesi conclusiva del Master in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale, primo volume della collana “Laboratori di Filosofia” (IFACE).

    Ha pubblicato un capitolo sul III Volume dedicato alla Bioetica della collana “Contro Corrente. Saggi contro la deriva antropologica”, edita da Edizioni Croce-Via, 2017.

    Tiene conferenze su tematiche inerenti al suo percorso formativo e legate al contenuto analizzato nel suo testo “L’eco della solidità”, sul quale ha tenuto anche tre incontri accademici, presso l’APRA partecipando all’apertura del primo Corso di Perfezionamento in Neurobioetica; in occasione della lezione conclusiva del Master in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale; a Roma durante l’evento «Frontiere estreme della neuroetica: l’idea del trapianto di testa», interno alla Brain Awareness Week 2018.

    Autrice e speaker del programma radiofonico “Aut-Aut. Pillole di Bioetica”, Radio Giovani Arcobaleno (Guidonia).