Il trauma della perdita come sollecitazione del desiderio